Thursday, October 9, 2008

Quarto giorno Monolake

Dopo Yosemite abbiamo optato per andare a vedere il salatissimo Monolake.

View Larger Map
Prima di arrivare ci siamo fermati per una sosta a questo laghetto




















Dove io e crucchetta con questa...




















abbiamo definitivamente vinto il trovafaccianellaroccia.
Abbiamo stracciato le "pivelle" Krucca e Mammakrucca (che belle le vacanze con la suocera...!)
Una volta arrivati abbiamo scoperto che "mono" in antico dialetto degli indiani che abitavano lì significa mosca...!
Ed infatti è un posto bellissimo e pieno di mosche





















(per fortuna solo vicino al lago...).
Pare che gli indiani mangiassero e scambiassero le larve.
La guida dice che sono anche buone, e così noi abbiamo fatto un bell'atto di fede...
Appena arrivati a Lee Vining, siamo rimasti colpiti dalla zona completamente vulcanica ma soprattutto dalle formazioni calcaree.
























Sembra che una volta queste formazioni fossero sommerse.
Per esempio questo cartello rappresenta il livello del lago nel 1963
























e qui è dove è situato il cartello.




















Quindi il lago è stato evidentemente prosciugato.
Salta fuori che il motivo è la costruzione di una estenzione di un acquedotto di Los Angeles fino al bacino del lago.
Mi domando....
"Ma quanto cavolo bevono a LA???"

4 comments:

Crazy time said...

e che te lo dico a fa' quanto beviamo a LA ;)
(secondo me comunque l'acqua e' servita a lavare le macchine, se verrai, ti accorgerai di quanto sono pulite)

belle le foto, un po' meno belle le mosche.


ma raccontaci il tuo viaggio al golden gate park..;)


valeriascrive

gianlu said...

ma io sta cosa non la capisco...cacchio qua non ha piovuto per tre cacchio di mesi.
I lavamacchine sono sempre pieni.
Che le lavano affà?

Crazy time said...

negli autolavaggi c'e' scritto "lava la macchina e rendi la tua citta' piu' bella". una cosa cosi'.

questi so' scemi

gianlu said...

Si e soprattutto più verde...
Mi sa che sono peggio di noi su questa cosa...