Saturday, September 13, 2008

Hawaii 3: Todd, Hero

Quest'uomo











è diventato ufficialmente il mio eroe!
E' un tranquillo giovedi di paura.
Il nostro Todd Murashige, padre di due figli, piastrellista e surfista è seduto a mezzo miglio dalla costa sulla sua tavoletta da surf aspettando la sua onda perfetta quando una testa di squalo marrone-grigiastra grossa più o meno due piedi (circa 60 centimetri) viene fuori dall'acqua e gli morde la coscia.
Todd emette lì per lì un grido di dolore alla tarzan, ma invece di rassegnarsi agli eventi come farebbe forse ognuno di noi, decide di non darla vinta al bastardo.
Quindi apre la bocca dello squalo a mani nude e tira fuori quel che rimane della sua coscia.
Non finisce qui perchè Todd è sanguinante e sa che lo squalo prima o poi tornerà.
Allora sale sulla sua tavola ed aiutato da un altro surfista rema a braccio (certo non con le gambe...) per dieci minuti fino a riva cercando di rimanere vigile.
Poi chiama i paramedici, la moglie e la madre per avvertrirli.
Ora è seduto su una sedia a rotelle, ma l'idea (grazie anche all'assicurazione sanitaria della moglie...) è quella di rimetterlo in piedi e forse un giorno di farlo tornare su una tavola da surf.
Gli attacchi di squali nell'isola di Maui sono stati "solo" 16 dal 2000...
Alcune persone facevano surf, altre nuotavano con i delfini, altre erano semplicemente troppo lontane da riva...
Ecco perchè non abbiamo provato a nuotare con i delfini...

9 comments:

dioniso said...

Ammazza che coraggio!
Avete tutta la mia comprensione. A me piace molto nuotare ma appena mi allontano un po' dalla riva comincio a domandarmi: ma ci saranno gli squali qui?!
A volte me lo chiedo pure quando nuoto in piscina ;-))

Quindi vi state facendo sto viaggetto. Ad un mio amico è capitata la fortuna di andare alle Hawaii per lavoro. Da come me le ha descritte penso che sarebbe un posto che mi piacerebbe visitare. Ma come dici tu le 24 ore mi scoraggiano.

Divertitevi!

Un saluto

Crazy time said...

santoiddio.

gianlu said...

Dioniso
guarda, a me ogni tanto vengono i dubbi anche nella vasca da bagno.
La krucca oggi mi ha detto che i membri della barca della nostra (per ovvi motivi) unica escursione marina hanno visto uno squaletto da reef mentre facevano il bagno. Credo l'abbia fatto solo ora perchè altrimenti non sarei sceso in acqua neanche se mi uccidevano.
Il fatto è che qua è così bello andare sotto con maschera e tubo perchè già a riva vedi tantissimi pesci.
Comunque domani ripartiamo. E già mi prende malissimo.

federico said...

rimettiti presto, Todd o'riggiularo...

gianlu said...

Ciao fede
ma che è o riggiularo?

ginevra said...

ciao gian, ho finalmente avuto l'indirizzo del blog e mi sono divertita come una matta a leggerlo. Chi sono??? ti do tre indizi: gioco a burraco, faccio il 730 dei nipoti, detesto le calosce....facile no?

gianlu said...

Ciao Gine' :-))
Non Sapevo detestassi le Calosce

ginevra said...

le detesto da quando una persona di mia conoscenza voleva mettersele tutte le mattine, ferragosto compreso!ahahahah

gianlu said...

GInevra,
Ah ecco, adesso capisco, avevo rimosso perchè troppo piccolo.
Ecco da chi ha ripreso Crucchetta!
Anche con lei è una guerra...
Non solo, la Krucca la fa anche sguazzare nelle pozzanghere...quando torniamo a casa la strizziamo!
Mi hai dato veramente una gioia ricordandomi sta cosa.
Grazie!